/ ore
area riservata webmail Contatti

Anno 2016

Settima salvaguardia pensionistica: chi può accedervi, quando presentare la domanda

La circolare INPS n. 1 dell’8 gennaio 2016 illustra le disposizioni relative alla Settima Salvaguardia pensionistica introdotte dalla Legge di stabilità 2016 (articolo 1, commi da 263 a 270, della Legge n. 208 del 28 dicembre 2015).

In particolare, l’articolo 1):

 - ridetermina le risorse finanziarie per le salvaguardie fino ad oggi intervenute;
- individua le categorie di lavoratori che possono fruire della Settima Salvaguardia pensionistica e i criteri di ammissione;
- stanzia le risorse finanziarie per la Settima Salvaguardia.

La decorrenza dei trattamenti pensionistici da liquidare ai beneficiari della Settima salvaguardia non può essere anteriore al 1° gennaio 2016.

La domanda per accedere al beneficio deve essere presentata entro il 1° marzo 2016 osservando che:

a) i lavoratori di cui all’articolo 1, comma 265, lettere a) e b) (soggetti in mobilità o trattamento speciale edile e prosecutori volontari), iscritti alle gestioni private, pubbliche e dei lavoratori di sport e spettacolo, devono presentare online la domanda all’Inps, direttamente o tramite patronato.

b) i lavoratori di cui all’art. 1, comma 265, lettere c), d) ed e) (soggetti cessati per accordi e risoluzione unilaterale, in congedo ai sensi dell’art. 42, c. 5, del D.lgs, n. 151 del 2001, con contratto a tempo determinato) devono presentare la domanda alle Direzioni territoriali del lavoro competenti per territorio, secondo le modalità definite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con circolare n. 36 del 31 dicembre 2015. Tali lavoratori possono anticipare la trattazione del conto presentando istanza anche all’Inps, per via telematica, direttamente o tramite patronato. 

Le nostre sedi

Trova la sede
di ENAPA
più vicina a te

Cerca la sede
  • Carta Servizi